venerdì 21 luglio 2017

Blog in Pausa estiva . . . . .

Il Blog entra in pausa estiva, quest'anno un pò prima del solito sono stanca ed ho bisogno anche io di un pò di riposo anche e soprattutto da internet.







Spero che passerete un ottima fine di luglio ed un migliore mese di agosto. Il blog riapre le porte verso i primi giorni del mese di settembre come sempre.

Buona estate, buone vacanze se andate da qualche parte, ma soprattutto Buon riposo.

mercoledì 19 luglio 2017

Lande Percorse - Aequilibrium

Questa volta sono a presentarVi l'Ultimo libro della Saga 
di Diego Romeo Lande Percorse - Aequilibrium.
Una Saga che ha percorso molta strada velocemente e che il Rifugio sggue dai suoi esordi.


Editore: Astro Edizioni (14 novembre 2016)

Collana: Fantasy

Lingua: Italiano
ISBN-10: 889976834X
ISBN-13: 978-8899768348


Sinossi:


Gli eroi si riorganizzano per quella che sarà forse l’ultima battaglia della loro vita. I piatti della bilancia sono allineati, pronti a pendere da una parte o dall’altra.
Hurik, contrastato dal suo acerrimo nemico Azazel, dovrà dare fondo a tutto il suo genio militare, per far arrivare l’esercito alle porte di Neapolis. I nani in tumulto renderanno precaria l’alleanza con l’impero celeste, mentre gli elfi dovranno lottare per non soccombere.
Tutto sembra immobile, quando un tradimento inaspettato capovolgerà le sorti dello scontro.

Breve biografia autore:

Diego Romeo è nato a Napoli nel 1976. Nel 1982 si è trasferito a Roma dove si è laureato in Lettere e Filosofia nel 2002, con la tesi Le Comunità armene in Italia dal 1900 al 1950. Nel 1994 è entrato a far parte della Comunità di Sant’Egidio dove ha iniziato ad occuparsi di arte e disabilità e di relazioni interreligiose. Nel 1998 ha iniziato a lavorare per l’Università degli Studi Roma Tre. Nel 2012 ha pubblicato il suo primo romanzo, un fantasy dal titolo Racconti delle Lande Percorse – Come nasce un cavaliere. Nel 2013 è entrato a far parte del circolo culturale IPLAC (Insieme Per La Cultura) di cui è membro attivo, recensendo libri e presentando opere di altri autori. Nel 2014 ha indetto e curato, come segretario, il primo premio nazionale letterario dal titolo “Viva gli anziani” sponsorizzato dalla Comunità di Sant’Egidio, L’IPLAC e il Comune di Roma Capitale. 


Link per l'acquisto del libro:

Amazon Libro cartaceo                   Amazon E-Book  
  
Dove potrete anche leggere una anteprima con l'estratto del libro.


sabato 15 luglio 2017

Regali D'Autore

Grazie anche agli ultimi tre autori che hanno voluto avere il mio parere sui loro scritti.


Grazie ad Estelwen Oriel 
"La Guerra del Vespro - Vol 1 - Il Messo dei Numi"


Grazie di cuore un'altra volta all'amica Marta Leandra Mandelli che mi ha cerato per il suo ultimo nato "Waylock - I Principi di Shirien"


E grazie al gentilissimo Marc Secchia 
"Il Drago Pigmeo - Vol 1 Le leggende del drago mutaforma" 


Grazie a tutti voi, mi ero dimenticata di aggiungere questi libri nel post l'ultima volta. Buona giornata ! 

giovedì 13 luglio 2017

Ammenion e Daglass di Alessandro Orlandini

Sono tornata questa volta a presentarVi due libri di un solo autore le cui storie mi attirano molto. Si tratta di Alessandro Orlandini 


"Ammenion il Druido è Tornato"
una storia autoconclusiva

















Sinossi:

Nella notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre del 2574 d.C., grazie all'allineamento dei pianeti interni del Sistema Solare e a un sacrificio umano, Tenebra, l'emblema del Male sulla Terra, è tornata. La Luce farà tornare Ammenion, l'ultimo druido, e con lui i suoi compagni di avventure. Il loro compito sarà quello di aiutare il Prescelto dalla Luce, il Salvatore, a preservare la vita sulla Terra, mettendo in salvo i sopravvissuti delle Antiche Razze e degli Uomini. La contaminazione del pianeta è già in atto e solo pochi umani non hanno contratto il gene della mutazione, ma la fine della Terra è inevitabile. La missione del Salvatore è quella di riuscire a portare i sopravvissuti in un nuovo mondo, ma il tempo stringe. Sarà davvero la fine di tutto ?

"Daglass il Viaggiatore e le cronache dei Regni di Elandia"
si tratta in questo caso del primo capitolo di una trilogia





































Sinossi:

Un'epica battaglia tra il Bene e il Male, combattuta più di 700 anni prima, aveva visto la vittoria dei Maestri Luminosi e la totale estinzione di quelli Oscuri. O almeno così credevano tutti. Gli Oscuri torneranno più forti che mai, mettendo in serio pericolo il destino delle Terre di Elandia. Mentre Banshir il Nano e Rotullian l'Elfo, grandi Allievi della Luce, saranno impegnati a proteggere i passi di confine dei propri Regni, Daglass e Brent, due Uomini, dovranno cercare l'ultima Lacrima del Cielo, con cui distruggere la Goccia di Sangue in mano al Maestro Oscuro, i cui poteri saranno accresciuti oltre misura dalla gemma maledetta.

Note biografiche sull'autore:

Alessandro Orlandini, scrittore, vive e lavora sull'Isola d'Elba. Appassionato di libri fantasy e film di fantascienza, in particolare Star Trek, ha già pubblicato diversi libri del genere, tra cui "Ammenion. L'ultimo druido e il destino del mondo ( 2010 )", "Eveline l'immortale e la profezia della Luce ( 2011 )", "Il ritorno del drago di fuoco ( 2012 )", e con Armando Curcio Editore, "Ammenion. Il druido è tornato". Insieme alla moglie e ad altri volontari gestisce l'associazione no profit "Milena", che si occupa di volontariato in Africa.

Per ulteriori informazioni sui libri, e per contattare l'autore:


                                         Pagina Facebook Alessandro Orlandini scrittore

mail autore: enterprise75@libero.it



lunedì 10 luglio 2017

La Quercia del Drago . . . .

Alberi

Simbolo di saggezza di longevità di audacia o di serenità l’albero occupa un ruolo centrale nella nostra cultura.
Fiero figlio degli elementi l’albero cresce cullato dalla luce, dall’acqua, dalla terra e dal vento.
Come una famiglia allargata gli alberi sono legati tra loro ed agli uomini dalle loro storie.
Alcuni bellissimi documentari trasmessi da Rai 5 vi narreranno alcune storie sui più begli alberi d'Europa.


Oak dragon by Ironshod on DeviantArt - Anne Stokes

Eccomi di nuovo a voi, questa volta voglio narravi una bella storia inglese che riguarda le querce ed i draghi.

In inghilterra ci sono tanti alberi antichi grossi e forti, molti dei quali sono querce.
Su una di queste querce in particolare, una grossa ed antica pianta che avrà dai 1.000 ai 1.400 anni, con un tronco largo 8 Metri e 22 centimetri girano un sacco di racconti.
Il più famoso è quello che riguarda la quercia ed il drago.
Infatti questa quercia che si trova sulle colline di Malvern viene chiamata la quercia del drago e se la si osserva da un certo punto di vista sul tronco dell'albero si può riconoscere il muso del drago.




 Oak dragon


The Oak Dragon - dragon age origins  
the grand oak by yaralia DeviantArt

Racconto/Leggenda inglese:

Secondo la leggenda, migliaia di anni fa in Inghilterra, vivevano molti draghi. Dio li aveva benedetti ed aveva affidato loro un compito molto importante. Piantare le ghiande delle querce. Ma gli uomini non si resero conto che i draghi erano inoffensivi e li uccisero. 
Ad un certo punto ne era rimasto uno solo con una sola ghianda che decise di volare a Est. Ma quando arrivò sopra Malvern “White leave oak” sulle colline vicine al paese Dio lo prese con sé. Oggi il suo spirito continua a volare ma il suo corpo è precipitato e si è schiantato a terra. La ghianda poteva nutrirsi di un intero drago così è cresciuto un’albero molto forte che alla fine ha assorbito interamente il corpo del drago. 
Infatti sul tronco, dall’altra parte, si può ancora distinguere la testa dell’animale. Ma qualunque sia la sua origine questo è un’albero poderoso.
Alla quercia di Malvern vengono attribuiti, anche poteri magici particolari. La quercia è infine la protagonista di molte storie.

Malvern Sud Ovest Inghilterra White Leaved Oak

(Fonte racconto documentario “Tree Stories” Ep. 3 Rai 5)





Quercus the oak dragon by ilovesylvanesti DeviantArt




Ancient english oak - quercus petraea tree cowdray park Sussex


Quercia del Drago - Malvern "Withe leaved Oak"



Che il drago possa camminarVi al fianco amici del Rifugio . . .